Lago di Martignano

Il lago di Martignano, originariamente chiamato Lago Alsietino (in Latino: Lacus Alsietinus), è un lago del Lazio, di origine vulcanica, come i bacini circostanti di Bracciano (lacus Sabatinus), Stracciacappe (lacus Papyrianus), prosciugato a partire dal 1828 da papa Leone XII, e Baccano, prosciugato nel 1715 per iniziativa del principe Augusto Chigi.

Sul lago non si affaccia alcun centro abitato (tranne qualche rara abitazione agricola, tra cui un agriturismo) e nessuna strada è stata costruita nel circuito perimetrale, questo ha consentito al luogo di restare pressoché incontaminato. Questa caratteristica è stata sfruttata per l’ambientazione della casa della Fata Turchina nello sceneggiato televisivo Le avventure di Pinocchio di Luigi Comencini. Oggi è infatti tappa frequente per gli appassionati di trekking e di canoa. Il lago, nonostante sia molto vicino al bacino del lago di Bracciano, non ha collegamenti con esso.

Il lago si trova all’interno dell’area protetta del Parco Naturale Regionale del complesso lacuale di Bracciano-Martignano.

La Gismonda

Lago di Martignano

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi