Capranica

Capranica è un piccolo Comune della Tuscia Viterbese, attraversato dalla Via Francigena.

I primi insediamenti sul territorio dell’attuale Capranica risalgono all’epoca etrusca, ma le prime notizie certe si collocano intorno al 1050.

Nel 1305 fa la sua apparizione nel borgo la famiglia Anguillara, che ne farà uno dei più importanti dell’epoca.

Nel 1337, sotto Orso degli Anguillara, soggiornò a Capranica Francesco Petrarca.

Orso, uno dei personaggi più notevoli della sua casata, fu l’unico conte a risiedere stabilmente nel castello.

In questo periodo, venne ampliata la rocca da dove i conti pianificavano le loro scorribande.

Nel 1465 Deifobo e Francesco degli Anguillara, venuti alle armi con Papa Paolo II, provocarono la sollevazione di Capranica e dei borghi controllati e, in seguito, la caduta della famiglia.

Chiesa della Madonna del Piano

Venne eretta tra la fine del XII sec. e l’inizio del XIV sec. nell’omonima località del Piano, appena fuori le mura cittadine, su disegno del Vignola.

La tradizione attribuisce la bella immagine ad affresco della Vergine col Bambino con una colomba tra le mani, al pittore senese Andrea Vanni.

Grazie alle numerose documentazioni sui miracoli avvenuti per intercessione della Madonna ivi raffigurata, la chiesa nel 1559, affidata agli Eremiti di Sant’Agostino, venne ristrutturata su disegno di Giacomo Barozzi da Vignola.

La chiesa e parte del convento, nel 1632 vennero interessati da un rovinoso crollo, a cui seguì un’immediata ricostruzione, che però offuscò in parte la purezza delle architetture del Vignola.

La Gismonda

Agriturismo Bracciano, b&b La Gismonda

Agriturismo La Gismonda bed & breakfast

Capranica

Capranica

Capranica

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi