Carnevale Storico di Ronciglione, febbraio 2017

Il Carnevale Storico di Ronciglione è in programma nei giorni , 23, 25, 26, 27, febbraio 2017.
I festeggiamenti si svolgeranno nel centro storico di Ronciglione (VT).
Il carnevale è organizzato dalla Proloco Ronciglione (tel. 0761627596 - email: prolocoronciglione@gmail.com - -
corso Umberto I, 20, 01037, Ronciglione, VT).

Il Carnevale

Il Carnevale di Ronciglione si caratterizza per la partecipazione popolare e il grande impegno profuso nella realizzazione delle pregevoli maschere, la musica, le coreografie, gli spettacoli, e in generale per l’organizzazione. Due i volti della manifestazione: il fascino della rievocazione storica e l’originalità delle invenzioni giovanili. Il Carnevale di Ronciglione è fra i primi 10 della tradizione Italiana: il “Nasorosso” (la maschera tradizionale), La corsa dei Barberi, i cavalli senza fantino della Roma rinascimentale, oggi divenuto palio storico, il drappello di cavalleggeri che con montura da ussaro francese scorta le mascherate ... creano un clima festoso dove l’identità personale e la classe sociale non esistono più, si entra a far parte della Grande Favola del Carnevale.

Il programma

DOMENICA 19 Febbraio 2017

  • • Ore 11.00 – Piazza Vittorio Emanuele. Rappresentazione teatrale in dialetto Roncionese “Il Ranocchio Magico”, commedia brillante in atto unico con quattro cadute di stile e due brindisini a cura del Padiglione delle Meraviglie.
  • • Ore 15.00 – Passeggiata ed esibizione della Banda cittadina “Alceo Cantiani” e Majorettes.
  • • Ore 15.30 – Parata Storica degli Ussari.
  • • Ore 16.00 – Grandioso Corso di Gala. Maschere, carri allegorici, gruppi mascherati e bande folcloristiche (con lancio di caramelle cioccolatini).
    A seguire tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale Saltarello di Carnevale.

GIOVEDI’ 23 Febbraio 2017

  • • Ore 14.30 – Il Campanone di Carnevale suona a distesa per annunciare il ritorno di Re Carnevale.
  • • Ore 15.00 – Ha inizio la follia di Carnevale. Le autorità cittadine e di Carnevale consegnano le chiavi della Città di Ronciglione a Re Carnevale e alla sua Madrina scortato da un drappello di Ussari.
  • • Ore 15.30 – Parata Storica degli Ussari.
  • • Ore 16.00 – Gran Carnevale dei Bambini.
  • • Ore 17.00 – Matrimonio di Carnevale “Corteo della Sposa“. La Confraternita di Sant’Orso offre Tozzetti e Vino ai novelli sposi e a tutti gli invitati. Grande Merenda per tutti bambini con “Nellina merenda genuina”. A seguire tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale Saltarello di Carnevale.
  • • Ore 21.00 – Sala del Collegio, Il Centro Teatro Ricerca presenta la commedia: “La Morte di Carnevale” Regia di Luciano Mariti
  • • Ore 21.30 – Presso il Palasport Gran Gala dei Rioni:
    – Prima visione DVD “Bentornate Corse a Vuoto Palio S. Bartolomeo 2016”;
    – Premiazione protagonisti del “Palio di S. Bartolomeo Città di Ronciglione 2016”;
    – Presentazione evento “Palio S. Barolomeo Città di Ronciglione 2017”.
  • • Ore 23.30 – Veglionissimo dei Rioni con Alberto Laurenti e “I Rumba de Mar”

VENERDI’  24 Febbraio 2017

  • • Ore 21.00 – Sala del Collegio, Il Centro Teatro Ricerca presenta la commedia: “La Morte di Carnevale” Regia di Luciano Mariti
  • • Ore 23.00 – Veglionissimo dello Studente presso il Palasport con il gruppo “Miami Blue”.

SABATO 25 Febbraio 2017

  • Rioni delle Corse a Vuoto in Festa.
  • • Dalle ore 11.30 – Piazza della Nave apertura Stand gastronomici e promozionali dei nove rioni:
    – Animazione per bambini, giochi a squadre e tante sorprese;
    – Presentazione gruppi sbandieratori e musici;
    – Presentazione giuria della Lega Italiana Sbandieratori;
    – Sorteggio gruppi con abbinamento ai nove rioni delle Corse Corse a Vuoto;
    – Consegna della bandiera simbolo di appartenenza del Rione ai nove gruppi partecipanti;
  • • Ore 13.00 – Tutti a pranzo con i Rioni;
  • • Ore 14.30 – Il Campanone di Carnevale suona a distesa.
  • • Ore 15.00 – Partenza Corteo Storico dal Palazzo Comunale.
  • • Ore 15.45 – Piazza della Nave “1^ Edizione Concorso dei Rioni in Festa”.
  • • Ore 18.00 – Piazza del Comune. Sbandierata di chiusura e alla presenza delle Istituzioni premiazione dei gruppi vincitori.
  • • Ore 21.00 – Sala del Collegio, Il Centro Teatro Ricerca presenta la commedia: “La Morte di Carnevale” Regia di Luciano Mariti
  • • Dalle Ore 23.30 – Carnevale della Notte con le maschere create dalla fantasia dei ragazzi. Veglionissimo del carnevale presso il Palasport con il gruppo “Miami Blue”.

DOMENICA 26 febbraio 2017

  • • Ore 11.00 – Piazza della Nave. Rappresentazione teatrale in dialetto Roncionese “Il Ranocchio magico” commedia brillante in atto unico con quattro cadute di stile e due brindisini, a cura del Padiglione delle Meraviglie.
  • • Ore 12.00 – Apertura Stand prodotti tipici e gastronomici.
  • • Ore 15.00 – Passeggiata ed esibizione della Banda cittadina “Alceo Cantiani” e Majorettes.
  • • Ore 15.30 – Parata Storica degli Ussari.
  • • Ore 16.00 – Grandioso Corso di Gala. Maschere, carri allegorici, gruppi mascherati e bande folcloristiche (con lancio di caramelle cioccolatini).
    A seguire tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale Saltarello di Carnevale.

LUNEDI’ 27 febbraio 2017

  • • Ore 14.30 – Il Campanone di Carnevale suona a distesa.
  • Carnevale dei Nasi Rossi.
  • • Il Naso Rosso, maschera tipica del Carnevale di Ronciglione.
  • • Ore 16,00 – Il Consiglio direttivo dei Nasi Rossi decreta l’apertura delle Pile.
  • • Ore 16.30 – Tradizionale Carica dei Nasi Rossi.
  • • Ore 17.00 – Carnevale Jotto. Pomeriggio gastronomico con: Polentari, Faciolari, Tripparoli, Porchettari, Fregnacciari e degustazione “Nellina Merenda Genuina”.
    A seguire tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale Saltarello di Carnevale.

MARTEDI’ 28 febbraio 2017.

  • • Ore 14.30 – Il Campanone di Carnevale suona a distesa.
  • • Ore 15.30 – Parata Storica degli Ussari.
  • • Ore 16.00 – Gran Carnevale dei Bambini e mascherate spontanee.
  • • Ore 17.30 – Tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale Saltarello e musiche carnacialesche.
  • • Ore 18.30 – Rappresentazione delle Morte e apertura del Testamento di Re Carnevale. Corteo funebre con la tradizionale Fiaccolata della Compagnia della Penitenza e della Compagnia della Buona Morte.
  • • Ore 19.30 – Partenza di Re Carnevale con il Globo Aerostatico. A seguire tutti in Piazza della Nave a ballare il Tradizionale Saltarello di Carnevale.
  • • Dalle Ore 23.30 – Carnevale della Notte con le maschere create dalla fantasia dei ragazzi.
    Gran Veglione delle maschere presso il Palasport.

Altri appuntamenti importanti

• Sala del collegio da lunedi’ 20 febbraio a sabato 25 febbraio ore 21.00 Il centro teatro ricerca di ronciglione presenta la commedia, liberamente ispirata ad un omonimo testo di Raffaele Viviani, “La morte di carnevale” regia di Luciano Mariti – Per info e prenotazioni +39 339 4877705.
• Centro Sportivo Chianello Martedi 21 Febbraio e Mercoledi 22 Febbraio dalle ore 15.00 “1^ Edizione Coppa Carnevale Memorial Enzo Lambiti”.

Ingresso al Gran Corso di Gala di Domenica 19 e 26 Febbraio € 5,00 –  bambini gratis.
In caso di meteo non favorevole la manifestazione verrà rinviata alla successiva Domenica.

La storia

Il carnevale di Ronciglione deriva dalle “Pubbliche allegrezze” che si svolgevano nella città durante  tra il 1537 e il 1649 (periodo farnesiano): le corse dei Barberi e quelle dei cavalli senza fantino, che si correvano in agosto, sono documentate dagli esametri latini di Papirio Serangeli (1609).
Le corse dei Barberi traggono origine dal Carnevale romano, istituito durante il pontificato di Paolo II (1464-1471).
La banda musicale di Ronciglione, pilastro delle feste cittadine, è stata istituita nel 1835: la sua fondazione coincide con quella del carnevale ronciglionese (datata tra il 1830 e il 1840).
Con la nascita del carnevale moderno di Ronciglione le corse dei Barberi divennero parte del carnevale stesso, e non più collegate  alla festa di San Bartolomeo.
Secondo la tradizione il drappello degli Ussari è nato nel 1866: la leggenda racconta che un capitano degli Ussari francese, di stanza a Ronciglione con la sua compagnia, venuti, con l’esercito francese, in difesa dello Stato Pontificio, si innamorò di una bella signora ronciglionese e per fare bella figura davanti ai suoi occhi sfilò più volte alla testa del suo drappello di soldati a cavallo, dando così origine alla cavalcata degli Ussari.
La presenza dei carri allegorici, nelle sfilate del corteo di gala del carnevale, è documentata a partire dal 1881.
Nel 1977 sono state costituite le Scuderie, oggi chiamate Rioni, nove in tutto, per diciotto cavalli partecipanti alle corse a vuoto.
Negli anni ’70 e ’80 nascono nuovi gruppi che sfilano tradizionalmente durante il lunedì “gastronomico”, come i “Saracari”, armati di lunghe canne alla cui estremità pende una “saraca” ovvero un’aringa essiccata e maleodorante, ma poi anche i “Polentari”, i “Faciolari”, i “Tripparoli” e i “Fregnacciari” che hanno reso il nostro carnevale sempre più ricco e divertente al grido popolare e tradizionale di “Chi urla, urla!”.

Dove dormire

Cerchi un agriturismo o un bed & breakfast vicino a Ronciglione e al carnevale storico? Guarda la mappa o clicca qui.

Carnevale storico di Ronciglione

La Gismonda agriturismo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi