Sagra del Carciofo Romanesco

La 67° edizione dell’attesissima sagra dedicata ai carciofi romaneschi è in programma nella cittadina di Ladispoli nei giorni 7, 8, 9 aprile 2017.

La Sagra

La Sagra del Carciofo Romanesco è una grande manifestazione fieristica di tipo commerciale e gastronomico dedicata all’ortaggio principe della cucina e dell’Agro romano, ma che apre anche alle cucine tipiche regionali d’Italia: ogni anno, infatti, da tutta la penisola affluiscono stand gastronomici rappresentativi di ciascuna regione, in cui è possibile assaggiare le tipicità della loro terra.

I protagonisti, tuttavia, sono i carciofi romaneschi, e la sagra di Ladispoli è la principale occasione per conoscerli o riscoprirli, cucinati rigorosamente secondo la tradizione culinaria romana.

L’evento, tra i più partecipati del Lazio, è arricchito da spettacoli, performance musicali, cabaret e dai meravigliosi giochi pirotecnici, che chiudono la kermesse abbellendo i cieli e le rive di Ladispoli.

Durante la sagra i ristoranti di Ladispoli offrono un menù tutto dedicato al carciofo, a prezzi popolari.

Organizzazione e contatti

La Sagra del Carciofo è il fiore all’occhiello di Ladispoli e della Proloco, nel cui sito è possibile scoprire di più sulla manifestazione, ma per avere le notizie più aggiornate si può seguire la pagina e l’evento Facebook ufficiale.

La storia

Nel 1950 i soci fondatori della neonata Proloco, con l’intento di rilanciare Ladispoli, cittadina dalla forte vocazione turistica, pensarono di sfruttare il carciofo, prodotto tipico locale. La prima edizione riscosse un successo così grande che attirò l’interesse della stampa e del grande pubblico, centrando l’obiettivo di aumentare il turismo e l’economia del paese.

Oggi la sagra del carciofo di Ladispoli può vantare il titolo di prima e più antica kermesse dedicata ai carciofi del mondo. Da allora è rimasto intatto la missione di divulgare e far conoscere il principe delle campagna locale oltre il territorio di Ladispoli.

Il Carciofo romanesco

Il carciofo della varietà romanesca è un ortaggio assai prelibato molto diffuso nelle campagne circostanti Ladispoli. Deriva dalle cultivar castellammare e campagnano.

La zona tipica di diffusione comprende le campagne di Montalto di Castro, Canino, Tarquinia, Allumiere, Tolfa, Civitavecchia, Santa Marinella, Campagnano, Cerveteri, Ladispoli, Fiumicino, Roma, Lariano, Sezze, Priverno, Sermoneta, Pontinia.

Nel 2001 il carciofo romanesco ha ottenuto il riconoscimento IGP.

Dove soggiornare

Cerchi un agriturismo o un bed & breakfast vicino a Ladispoli e alla sagra dei carciofi? Guarda la mappa o clicca qui.

La Gismonda agriturismo

Sagra del Carciofo Romanesco

banner sagra dei carciofi di ladispoli

Sagra del Carciofo Romanesco

piazza Falcone
Ladispoli, RM
00055 Italia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi